Abruzzo

tutela-consumatori-assicurazioneauto.itENTI DI TUTELA DEI CONSUMATORI
A chi rivolgersi in Abruzzo per informarsi sulla RC Auto o per essere tutelato in caso di controversia?

abruzzo-assicurazioneauto.it

In Abruzzo chi dovesse avere necessità di assistenza può rivolgersi alle sedi locali di associazioni a carattere nazionale:

  • ADOC Abruzzo (ha sede principale a Pescara, più altri 3 uffici sparsi sul territorio), è l’Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori, fondata nel 1988. Tra le sue Aree Operative ce n’è una dedicata esclusivamente alle assicurazioni: essa provvede a informare i consumatori sulle novità che li riguardano e si impegna per la risoluzione delle controversie tra cittadini e imprese assicurative.

Contatti Sede regionale: Via Tirino, 3 65121 Pescara. Tel. 0856922611. Sito web: http://www.adocnazionale.it/chi-siamo/adoc-abruzzo/

  • CODICI – Centro Diritti del Cittadino (anch’essa con sede principale a Pescara, oltre a 17 delegazioni attive in diversi Comuni), è un’associazione di cittadini volta ad affermare e tutelare i diritti degli iscritti, con particolare attenzione alle persone più deboli ed emarginate. Per avere tutela in materia di RCA, ci si può rivolgere allo sportello (presente in tutte le sedi) per segnalare le violazioni dei diritti, ricevendo informazioni utili da parte di consulenti specializzati; inoltre, dispone di un ufficio legale per difendere i cittadini che hanno subito vessazioni e ingiustizie e offrirgli tutela giudiziaria e stragiudiziale.

Contatti Sede: Via Dalla Chiesa Generale Carlo Alberto, 65125 Pescara. Tel. 085 77211. Email: codici.abruzzo@codici.org  Sito web: http://www.codici.org/abruzzo.html

  • ASSOUTENTI Abruzzo (presente con un’unica sede a Pescara) è nata nel 2012, con l’intento di promuovere gli interessi degli utenti e dei consumatori attraverso attività di volontariato, di solidarietà sociale e di tutela dei diritti civili. A difesa dei consumatori che hanno problematiche relative alla polizza RCA, fornisce assistenza e informazioni sui loro diritti e riguardo le modalità di presentazione dei reclami; inoltre, si pone come promotore di conciliazioni paritetiche in via stragiudiziale.

Contatti Sede Regionale: Via R. Paolini, 24 – 65124 Pescara – Tel.\Fax 085 4222678 Email: assoutenti.pescara@micso.net Sito web: http://auabruzzo.blogspot.de/

  • Il Movimento Difesa del Cittadino (che ha sede principale a Pescara, più altri 2 uffici) si propone di promuovere la tutela dei diritti dei cittadini dotandoli di strumenti giuridici di autodifesa, prestando assistenza tramite esperti. Per quanto concerne i conflitti tra consumatori e assicurazioni, promuove, ove possibile, la conciliazione paritetica come strumento stragiudiziale delle controversie, attraverso il proprio Ufficio di Consulenza Giuridica.

Contatti Sede regionale Via del Santuario, 160 65100 Pescara. Tel: 085 4152645 –  Fax: 085816383

e-mail: abruzzo@mdc.it  Sito web: http://abruzzo.difesadelcittadino.it/

soldi-assicurazioneauto.itCOSTI ASSICURAZIONE AUTO
Quanto pagano gli automobilisti in Abruzzo per assicurare il proprio veicolo?

L’Abruzzo, rispetto alle altre Regioni del Centro-Sud Italia, gode di tariffe RC Auto generalmente vantaggiose: infatti, nella classifica nazionale redatta sulla base del costo medio decrescente di una polizza per Provincia di residenza, la prima in Abruzzo è Pescara, che occupa solo la 31° posizione (costo medio della polizza: 746 € l’anno per un guidatore adulto, 3.198 € per un neopatentato); seguono poi Teramo, in 47° posizione (609 € guidatore adulto, 2.763 € ragazzo neopatentato), Chieti in 52° (589 € per il conducente adulto, 2.727 € per il neopatentato), e infine L’Aquila al 56° posto (559 € l’adulto, 2.519 € il ragazzo).

Anche le classifiche stilate su base regionale dall’Associazione Cittadinanzattiva vedono l’Abruzzo in una situazione media rispetto all’intero contesto nazionale: occupa, infatti, l’11° posizione quanto a costo medio della polizza per guidatore esperto (626 € l’anno, contro i 409 € della Valle d’Aosta, prima in classifica, e i 1.047 € della Campania, fanalino di coda della graduatoria), e la 10° per quanto concerne la polizza per ragazzi neopatentati (2.802 € l’anno, contro i 1.906 € della Valle d’Aosta e i 3.637 € della Campania).

Tale situazione risulta ancora più interessante se si considera che le quattro Province abruzzesi applicano aliquote addizionali molto elevate: 16 % (il massimo consentito) per Pescara, Teramo e Chieti, mentre L’Aquila si “accontenta” del 15,5 %.

Per quanto riguarda le singole province, Pescara rimane la più costosa (+0,55% su base semestrale e -7,04% rispetto a un anno fa); L’Aquila, invece, ha i premi più bassi e fa registrare un calo sensibile rispetto alle misurazioni precedenti (-8,48% nei 6 mesi precedenti la rilevazione e addirittura -20,42% rispetto ad un anno prima).