Quali documenti richiedono le Compagnie per ottenere un preventivo personalizzato?

E’ sufficiente possedere tre documenti. La procedura è stata pensata per essere il più snella e immediata possibile, può essere completata in pochi minuti e non richiede ulteriori passaggi burocratici.

  • Carta d’identità
    Ti sarà richiesto di inserire i dati anagrafici, perciò è necessario avere un documento di riconoscimento. E’ utile anche quando si vuole avviare la procedura per un’altra persona.
  • Libretto di circolazione del veicolo
    Esso attesta l’idoneità dell’auto alla circolazione. E’ rilasciato dall’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile UMC e fornisce indicazioni sulle condizioni tecniche ed amministrative del veicolo come il numero di immatricolazione (targa), la marca, il tipo, l’allestimento e così via.
  • Attestato di rischio
    Documento che viene rilasciato dalla compagnia assicurativa trenta giorni prima della scadenza del contratto. Svolge la funzione di attestare la storia del guidatore in materia di responsabilità civile auto segnalando, qualora si siano verificati, i sinistri degli ultimi cinque anni. Sulla base di queste informazioni, nell’attestato di rischio, viene assegnata al guidatore la classe di merito universale CU che incide sul premio della polizza auto da pagare. Ricordiamo che qualora il contraente voglia cambiare compagnia al termine del contratto ha tre mesi di tempo per conservare la classe di merito maturata.