Non puoi pagare subito? Scegli le assicurazioni auto a rate

Pubblicato su da nella categoria Info utili

Ormai si sa: questo è tempo di crisi. La difficile situazione economica nel nostro e in altri Paesi fa sì che la maggioranza delle famiglie debba considerare con attenzione ogni spesa, specialmente quelle più onerose e inevitabili, che sono di frequente fonte di preoccupazione.
L’assicurazione automobilistica rientra a pieno titolo in questa categoria. Si tratta infatti di una cifra non irrisoria ed è una spesa necessaria, non rimandabile, che rischia di costituire un vero e proprio peso per il bilancio familiare, se corrisposta in una somma unica una volta all’anno.

Ecco che allora può venire in aiuto un’iniziativa relativamente recente, soprattutto per quanto riguarda l’Italia: la possibilità di dilazionare il pagamento in rate.
Fino a qualche anno fa, l’unica possibilità per il guidatore era pagare in un’unica soluzione o, al massimo, in due rate semestrali, con un piccolo sovrapprezzo per quest’ultima opzione.
Oggi, invece, l’importo dell’assicurazione auto può essere suddiviso in dieci o dodici comodi pagamenti mensili, il che porta al contraente una lunga serie di vantaggi.
La cosa più importante da sapere al riguardo è che una polizza pagata a rate offre la medesima protezione di una pagata in un’unica somma. I risarcimenti sono gli stessi e la copertura non cambia. Si può perciò godere di tutta la sicurezza garantita dall’assicurazione pagata annualmente, a cui si è da sempre abituati, senza dover rinunciare a nulla e riducendo lo stress del pagamento annuale.

Abbiamo dunque detto che la suddivisione in rate comporta una serie di vantaggi: vediamo quali.
Prima di tutto, il rischio di dimenticarsi di pagare l’assicurazione e trovarsi così “scoperti” viene del tutto annullato. Non succederà più di subire la spiacevole scoperta di un ritardo nei pagamenti e di conseguenti problemi in caso di bisogno: è possibile automatizzare i pagamenti, proprio come quelli di qualunque altro bene pagato in rate mensili.
Un altro vantaggio è che non è più necessario ricordarsi di aggiornare il tagliandino esposto sull’autovettura, altra situazione fastidiosa che talvolta capita agli automobilisti.
La ragione più ovvia per sottoscrivere una polizza auto con pagamento rateizzato, in ogni caso, resta la possibilità di rendere meno onerosa la spesa, suddividendola in cifre inferiori.
Questo può essere ancora più utile in caso di cittadini che si trovano alle prese con le classi di ingresso, come ad esempio i neopatentati e coloro che hanno perso punti della patente, che devono corrispondere somme più alte e trarranno dunque grandi benefici dalla possibilità di rateizzarle.

scritto da:

Ambra Tallone

Freelance writer per Assicurazioneauto.it | 20 anni, piemontese, ma vivo a Milano | Attualmente studio Comunicazione, Media e Pubblicità presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM | Fra le mie piú grandi passioni vi sono la lettura, la scrittura creativa e la lingua inglese.