[Guida] Viaggi in auto: consigli e informazioni utili

Pubblicato su da nella categoria Consigli, Viaggi in auto

Siamo solo a febbraio, è vero, ma diciamocelo, chi di noi non sta già pensando al caldo tepore del sole, all’estate e soprattutto alle prossime vacanze? Pasqua non è poi così lontana e già due o tre giorni sono più che sufficienti per poter prendere la macchina e fare un breve vacanza.

viaggi-in-auto-on-the-roadMa, non sarete certo gli unici ad aver accarezzato questa idea; molto probabilmente le strade saranno più trafficate del solito. Quindi, prima di mettervi in auto e marciare verso la vostra agognata vacanza, accerchiati da altri centinaia di altri guirdatori, vale la pena di dedicare un po’ di tempo alla preparazione di piano pre-partenza.

Qui ad Assicurazioneauto.it, con l’aiuto di qualche viaggiatore esperto, abbiamo stillato un’utile lista con i migliori consigli che potranno esservi d’aiuto per raggiungere sani e salvi (fisicamente e soprattutto mentalmente) la vostra destinazione.

Iniziamo dall’auto. Qui di seguito troverete un elenco di ciò che è necessario tenere in considerazione quando si deve affrontare un viaggio on the road e che magari vi farà risparmiare delle spese extra durante la vacanza.

  • PNEUMATICI Prima di partire controllate la pressione di tutti i pneumatici del vostro veicolo. Perché è importante? Se i pneumatici saranno correttamente gonfiati, il vostro veicolo sarà più facile da condurre ed anche il consumo di benzina ne trarrà benefici! Inoltre, non dimenticatevi di controllare l’usura ed eventuali danni visibili.
  • CONTROLLI Assicuratevi che la vostra auto sia preparata per percorre lunghe distanze. Passate quindi dal vostro meccanico, gli sarà sufficiente poco più di un’ora per effettuare un check-up completo della vostra macchina. Se siete invece più esperti potrete farlo da soli, anche se, considerando le lunghe tratte che dovrete percorre, sarebbe più cauto sottoporla al controllo di una persona esperta. Cosa si deve controllare? Prima di tutto l’olio motore, che andrà eventualmente sostituito se si devono percorre molti chilometri. Il liquido di raffreddamento, importante se si deve stare per lunghe ore in corda con il motore acceso, mettendo sotto sforzo il circuito di raffreddamento. Si dovrà verificate poi l’usura delle pastiglie dei freni (per i meno esperti sappiate che se sono quasi terminate potreste rischiare di rovinare i dischi) e lo stato della batteria. Si dovrà controllare anche il liquido lavavetri, dato che vi consente di poter pulire velocemente il parabrezza e quindi avere una buona visuale di guida, e lo stato delle spazzole.
    Ciò vi garantirà di non essere spiacevolmente sorpresi da qualche problema connesso alla vostra macchina. L’ultima cosa che ci si augura in un viaggio è di rimanere bloccati sul ciglio della strada! Infine non dimenticatevi di controllare la scadenza della revisione, viaggiare con l’auto non in regola può costarvi veramente caro, sia nei confronti delle Forze dell’ordine, sia della compagnia di assicurazione.
  • ASSISTENZA STRADALE Alcuni di voi avranno delle coperture relative all’assistenza stradale incluse nell’assicurazione auto, nella carta di credito (se ad esempio possedere CartaSì Quattroruote) o in quanto soci di ACI. Verificate quindi i dettagli di questi servizi di supporto prima di partire, in modo di essere certi di sapere cosa si possa fare per voi nel caso in cui vi ritroviate in difficoltà lungo la strada e quanto eventualmente possano costare dei servizi aggiuntivi. Se non siete provvisti di una tutela stradale, vi consigliamo di non partire senza prima aver raccolto alcune informazioni; vi segnaliamo quindi il sito dell’ACI, dove potrete trovare utili indicazioni in tema di sicurezza stradale.
  • CARTA VERDE Se vi recate fuori Europa, ricordatevi che alcuni paesi richiedono uno specifico documento, per l’appunto la Carta Verde!
  • A BORDO Cosa dovrete assolutamente avere a bordo? Un set di ricambio luci, la ruota di scorta e la borsa degli attrezzi, che deve contenere quanto meno il cric, un paio di pinze, almeno una chiave inglese e la chiave per lo smontaggio delle ruote. Importante anche il giubbotto rifrangente, in quanto obbligatori per legge in alcuni casi di emergente ed il triangolo d’emergenza. Infine se proprio volete essere perfettamente preparati per ogni evenienza segnatevi anche il kit di pronto soccorso, lo potrete acquistare tranquillamente al supermercato.
  • METEO Informatevi su che tempo farà e se vi aspettate di guidare con il maltempo, pianificate dei percorsi alternativi. Inoltre, segnatevi i punti in cui potrete fare una sostata, soprattutto se non viaggerete in autostrada.

Passiamo ora ai consigli per il tragitto. E’ difficile rimanere per lungo tempo in uno spazio così ristretto come quello dell’abitacolo di una macchina e in più si è più faticoso diventa, soprattutto se si hanno bambini. Abbiamo quindi messo insieme dei consigli affinché il vostro viaggio in auto fili liscio come l’olio!

  • SPUNTINI Le persone tendono a diventare irritabili quando hanno fame. I bambini in modo particolare. Driblate possibili inconvenienti, preparando dei veloci spuntini. Se si viaggia con dei bambini è sufficiente essere sicuri di evitare merende ad alto contenuto di zucchero: pere, mele, banane, carote, biscotti secchi, piccoli panini e così via. Inoltre, evitate tutto quello che tende ad essere ridotto in poltiglia o che sgocciola ed impiastriccerà tutta la macchina. Per quanto riguarda le bevande è consigliabile bere prevalentemente acqua e abolire tutte le altre bevande che non faranno altro che rendervi assetati, in quanto concentrati di zuccheri.
  • FERMATE Spesso è davvero frustrante dover essere confinato in un piccolo spazio con nessuna speranze di poterne uscire velocemente quando lo si voglia. Non sottovalutate i benefici che possa darvi una breve sosta, anche se è solo per pochi minuti. Stiracchiarsi di tanto in tanto aiuta a curare “l’inquietudine da confinamento” in auto, anche se può incrementare sensibilmente la durata del vostro viaggio. Tenete conto della durata del vostro viaggio e dividerlo in tratti più tollerabili.
  • “GIOCHI DA AUTO”  Non sottovalutateli! Giochi di memoria, di parole o con associazioni, tutto quello che serve per tenere impegnate le menti dei vostri passeggeri, soprattutto di quelli più giovani, e a diminuire la noia di lunghi giri in macchina. E poi non vogliamo dimenticare il grande favorito di tutti i viaggi: la musica. Preparatevi una buona compilation di musica, se usate un profilo Spotify sarà ancora più facile: create una playlist condivisa con i vostri comapagni di viaggi ed ognuno di loro potrà aggiungere la sua musica preferita. Non male vero?

E soprattutto, viaggiate senza correre rischi!
Guidare nel traffico vacanziero può essere frustrante! Speriamo, quindi, che questi suggerimenti vi possano aiutare ad alleviare almeno un po’ il dolore. Ricordate che il vostro stato d’animo influisce sulla guida e la vostra guida sugli altri. Seguite le regole della strada e siate il più cortese possibile. E non dimenticare di allacciare le cinture!

Se in qualche modo, attraverso questa piccola guida, ti siamo stati d’aiuto: condividi! Significherebbe molto per noi.

Tags: , ,